Eventi e Formazione

I biologi parlano di cibo e salute a “Spazio Nutrizione”

1.Tarsitano]_Presentazione_MeDi

I biologi parlano di cibo e salute a “Spazio Nutrizione” il 7 maggio scorso, l’Ordine Nazionale dei Biologi ha organizzato una conferenza all’interno del congresso internazionale di Milano “Spazio Nutrizione – la filiera della sana nutrizione”, dedicato alla promozione della corretta ed equilibrata alimentazione.

In rappresentanza del Consiglio sono intervenuti Ermanno Calcatelli, presidente dell’Onb, il vicepresidente Antonio Costantini, il tesoriere Pietro Sapia, il segreterio Luciano Atzori e il consigliere Pierluigi Pecoraro, delegato nazionale per la nutrizione.

«Spazio Nutrizione – commenta Ermanno Calcatelli – offre a tutti gli operatori del settore della nutrizione, tra cui i biologi, un importante momento di confronto su quelli che sono i temi fondamentali che legano il cibo alla salute degli individui».

Per queste ragioni, i referenti dell’Onb hanno deciso di essere presenti all’appuntamento, per parlare con i propri iscritti di argomenti che interessano la categoria e delle nuove iniziative avviate in questo 2016. I temi affrontatati sono stati i nuovi orizzonti professionali e lavorativi, l’abusivismo professionale, il passaggio dell’Ordine dalla vigilanza del Ministero della Giustizia a quello della Salute.

Ma l’Agricoltura industrializzata, condizionata ci ha regalato gli OGM, la brevettazione dei semi, la monocoltura, ha permesso di superare gli steccati ecologici, assoggettando la pratica agricola ad una forma di riduzionismo scientifico senza eguali, separando le diverse discipline e negando di fatto l’approccio sistemico ed olistico all’agricoltura. L’evidente e progressivo aumento della crisi ambientale, climatica, alimentare e sanitaria del nostro secolo, richiede di ricostruire quei nessi tra geografia, chimica, botanica, zoologia, climatologia e storia evolutiva dell’uomo posseduta dagli agricoltori occidentali nello scorso secolo, oggi frammentaria, ma posseduta ancora da quelli al Sud del mondo, ma che trova ostacoli nella pratica da parte dell’agricoltura industriale, nonostante gli accertati e conclamati fallimenti.

Racconta Pierluigi Pecoraro

«La sessione scientifica che abbiamo organizzato è servita sia ad aggiornare i biologi sulle ultime normative vigenti nel settore sia a raccontargli il successo registrato dalla conferenza sulla Dieta mediterranea, organizzata il 23 aprile scorso a Pollica (Salerno)», durante la quale è stato presentato il neonato Istituto Europeo sulla Dieta mediterranea “Ancel e Margaret Keys”, promosso dall’Ordine Nazionale dei Biologi per svolgere attività di ricerca, studio, divulgazione e promozione della Dieta mediterranea.


Elvira Tarsitano, Biologa

L’incontro è stata anche l’occasione per incontrare i nuovi iscritti all’Onb degli anni 2015 e 2016, a cui è stata rilasciata la pergamena d’iscrizione all’albo.!