Alimentazione e Nutrizione, Dieta Mediterranea, Eventi e Formazione

La II conferenza nazionale dell’Onb al Sana di Bologna

schermata-2016-09-14-alle-10-30-29

La II conferenza nazionale dell’Onb al Sana di Bologna

Il 10 e 11 settembre scorso l’Ordine Nazionale dei Biologi ha partecipato al Sana di Bologna

Il salone internazionale del biologico e del naturale, organizzando la II conferenza nazionale dal titolo “Nutrizione, benessere, alimenti e nutraceutica”.
«Quest’anno abbiamo messo in campo una serie di attività finalizzate a promuovere la preparazione scientifica e culturale dei biologi nel settore della nutrizione – spiega Ermanno Calcatelli, presidente dell’Ordine dei Biologi -. Ne sono un esempio i progetti organizzati per promuovere lo stile di vita e l’alimentazione mediterranea, tra cui la conferenza di Pollica (Salerno) ad aprile scorso, e le due settimane “Mangiare&Salute”, in cui i biologi nutrizionisti hanno offerto delle consulenze nutrizionali gratuite ai cittadini. Il Sana è stato un importante palcoscenico in cui dare ulteriore dimostrazione della nostra preparazione professionale».

Le due giornate formative hanno visto il susseguirsi di numerose relazioni scientifiche che hanno affrontato i diversi aspetti del mondo della nutrizione, analizzando i dati sull’obesità nel nostro Paese, il rapporto tra alimentazione e patologie oncologiche, l’alimentazione vegetariana e vegana, l’alimentazione come strumento di prevenzione della patologie croniche e cardiovascolari, l’agricoltura biologica e la correlazione tra regimi alimentari e risultati in termini di prestazioni atletiche o sportive.

All’evento ha preso parte Ermanno Calcatelli, presidente dell’Onb, il vicepresidente Antonio Costantini, il tesoriere Pietro Sapia e il segretario Luciano Oscar Atzori. Con loro era presente Pierluigi Pecoraro, consigliere dell’Ordine e delegato nazionale per il settore della Nutrizione, promotore della presenza dell’Onb all’interno del salone, Elvira Tarsitano, presidente del Medì, l’Istituto Europeo per la dieta mediterranea “Ancel Keys” e Margaret e diversi biologi esperti di nutrizione.

«La prima parte del convegno – spiega Pierluigi Pecoraro – ha affrontato l’importanza che ricopre una corretta alimentazione nella prevenzione e nel miglioramento dello stato di salute umana. Nella seconda sessione, invece, si è parlato del ruolo degli integratori alimentari nelle diverse condizioni fisiologiche e patologiche. Oggi più che mai – prosegue Pecoraro – è importante diffondere la cultura della “sana” alimentazione e dei corretti stili di vita attraverso la promozione di cibi sicuri, poveri di grassi animali, ma ricchi in vitamine, minerali e fibre. E poi, non dimentichiamo, che è fondamentale praticare regolarmente attività fisica e combattere la sedentarietà».

All’interno della struttura fieristica, poi, l’Ordine ha allestito uno stand in collaborazione con la Fib, la Fondazione Italiana Biologi, e con il Medì, all’interno del quale dei gruppi di biologi nutrizionisti hanno offerto consulenze nutrizionali gratuite ai visitatori, fornendo importanti indicazioni su come migliorare il proprio stato di benessere grazie a un’alimentazione più equilibrata.